Allevamento Gatti Burmesi e Burmilla
di Eleonora Pucci
 Home  |  Allevamento  |  Le razze  |  I nostri gatti  |  I cuccioli  |  Utilities  |  Contatti 
           
 Allevamento
Allevamento >> Le spese di un allevamento

 

        Le spese di una Allevamento:

 

  *    materiali e prodotti per la pulizia e la sterilizzazione

dell'ambiente;

  *    prodotti per le toilettage specifici per gatti;

  *    accessori e lettiere;

  *    prodotti alimentari: crocchette di qualità, integratori alimentari

come carne, pesce, formaggio, riso, per educare i gattini ad una

alimentazione variata; acqua minerale naturale a basso residuo

fisso;

   *   le cure mediche ordinarie: analisi, vaccini, richiami annuali,

ecografie, radiografie..

   *   la monta (in media 600-900 euro)

 

E poi si aggiungono gli imprevisti:

 

   *   urgenze mediche (sfortunatamente sempre di notte) per i

cesarei o i parti difficili;

   *   le prime cure dei gattini che a volte richiedono l'intervento del

veterinario;

   *   prodotti per gestanti e lattanti; 

   *   quando la mamma non ha abbastanza latte occorre allattare

i piccoli con il latte di svezzamento ed il biberon;

   *   durante lo svezzamento spesso occorre il trattamento anti

diarroico per i cuccioli;

   *    i gattini dovranno essere vaccinati, microcippati e saranno

iscritti al LOI per ottenere il loro pedigree;

   *   i gatti riproduttori sono fragili poichè lo stress legato al loro

comportamento sessuale può portare loro metrite, ittero, infezioni

urinarie, anemia  ecc.. ed hanno quindi necessità di controlli

medici  con frequenza regolare. 

  

I cuccioli devono poi essere sistemati in una nuova casa quindi

bisogna inserire avvisi nelle riviste specializzate. Partecipare ad

esposizioni feline che includono il prezzo di iscrizione, le spese di

trasferimento, di hotel ecc..

 

E' importante far conoscere i propri gatti e far riconoscere le

proprie linee da giudici qualificati. Per questo molti allevatori

portano i loro gatti adulti in concorso alle esposizioni.

La richiesta di iscrizione in concorso ad una esposizione costa

circa 30 euro per gatto.

  

Pochi allevatori traggono realmente vantaggi perchè investono

molto nella loro chatterie. Considerando il prezzo del mercato

attuale, per vere dei benefici economici occorrerebbe poter

produrre e vendere una tale quantità di gatti che ciò potrebbe

favorire il verificarsi di eventi inattesi e spiacevoli: lo stress, la

sovrapopolazione, le malattie contagiose, i rischi che vengono

moltiplicati...

 

 

Personalmente allevo Burmesi e Burmilla esclusivamente per amore

di questa razza, per il buon umore, la gioia e l'effimera e rinnovata

felicità che mi trasmettono ogni giorno i miei gatti.


 Allevamento Gatti Burmesi e Burmilla - C.F. PCCLNR87L48D612F - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 23/04/2018